Trattamenti


Pur utilizzando una corretta filtrazione e un corretto trattamento disinfettante, materiali finemente sospesi potrebbero non rimanere intrappolati nel letto filtrante e continuare quindi a circolare nella piscina dando all’acqua un aspetto torbido e riducendo la visibilità ai ai bagnanti.
Questo problema si verifica più comunemente nelle piscine ...


Pur utilizzando una corretta filtrazione e un corretto trattamento disinfettante, materiali finemente sospesi potrebbero non rimanere intrappolati nel letto filtrante e continuare quindi a circolare nella piscina dando all’acqua un aspetto torbido e riducendo la visibilità ai ai bagnanti.
Questo problema si verifica più comunemente nelle piscine all'aperto, a causa dell’azione del vento e della pioggia, essendo l’acqua esposta ai detriti portati dal vento, come polvere, alghe, spore , terra e sabbia.
Al fine di rimuovere tali materiali finemente dispersi si rende necessario effettuare ulteriori trattamenti per ripristinare la brillantezza dell'acqua della vostra piscina e mantenere un ambiente sano per chi la utilizza.

Il floculante o chiarificante è una sostanza chimica che viene aggiunta all’acqua della piscina per provocare il raggruppamento delle particelle piccole in particelle più grandi (fiocchi), che assumono dimensioni sufficienti da poter essere catturate dal filtro ed eliminate quindi dall'acqua. Reva-Klar è in grado di moltiplicare per 10 volte il rendimento del vostro filtro.

Anche il controllo e l'eventuale correzione del pH è un'operazione fondamentale per poter godere in tutta sicurezza della propria piscina e mantenere in perfetta efficienza tutte le attrezzature in essa contenute.
Il pH è una scala logaritmica, che va dallo a 0 al 14.
Un pH pari a 7,0 è neutro e se il valore è superiore l’acqua è alcalina, contiene cioè più componenti alcaline che componenti acide.
Viceversa, se il valore del pH è inferiore a 7,0, l’acqua contiene più componenti acide che componenti alcaline ed è quindi acida.
Il pH ottimale per l’acqua della piscina è leggermente alcalino, vale a dire compreso fra 7,2 e 7,8, preferibilmente fra 7,3 e 7,5 per i disinfettanti a base di cloro. Questo target ridotto è necessario affinché il processo di disinfezione si svolga in modo efficiente, per il comfort dei bagnanti e per la condizione generale della piscina, degli impianti e delle attrezzature.

Se il pH è troppo elevato (> 8,0) l’efficacia del processo di disinfezione si riduce, l’acqua potrebbe intorbidirsi, consentendo la formazione di depositi. Per abbassarlo a valori idonei PiscineDoc vi consiglia Reva-Minus in granuli o liquido.

Se invece il pH è troppo basso (< 7,0) si possono verificare irritazioni alla pelle e agli occhi, e la struttura della piscina potrebbe essere danneggiata dalla corrosione. In questo caso per ritornare a valori normali PiscineDoc vi consiglia l'utilizzo di Reva-Plus.

Più

Trattamenti Ci sono 6 prodotti.

Mostrando 1 - 6 di 6 articoli
Mostrando 1 - 6 di 6 articoli