Spedizioni e resi

Spedizione del tuo pacco

I pacchi sono solitamente spediti entro 4 giorni dopo il ricevimento del pagamento e inviati tramite nostro corriere autorizzato. I tempi di consegna possono subire variazioni in base alle disponibilità di magazzino, periodi contingenti quali ad esempio il mese di agosto, il periodo delle festività natalizie, ecc. Alpacom di Zanardi P. non si assume responsabilità alcuna per ritardi imputabili a negligenze dei corrieri. In caso di urgenze particolari il cliente è tenuto a richiedere il servizio espresso tramite l'invio di una specifica e-mail, servizio che verrà addebitato come supplemento al prezzo totale dell'ordine.

E' nostra cura inviare e-mail di avvenuta spedizione. Le spese di spedizione comprendono le spese di imballaggio e affrancatura. Consigliamo di raggruppare gli articoli in un unico ordine in quanto non sarà possibile raggruppare in un'unica spedizione due ordini eseguiti separatamente, e ad ognuno di esso saranno applicate le spese di spedizione. Il vostro pacco sarà inviato sotto la vostra responsabilità, ma un'attenzione particolare è riservata agli oggetti fragili. Quando ricevete il pacco firmate sempre “con riserva” in modo da poterci dare la possibilità di sostituire eventuali articoli danneggiati durante il trasporto. Non saranno accettati resi di merce danneggiata senza aver apposto la firma con riserva.

Le dimensioni dell'imballo variano a seconda dell'articolo acquistato, in caso di materiale voluminoso o di grande quantità, questo potrà essere stoccato in uno o più pallet.

Chiedete sempre al nostro servizio informazioni info@piscinedoc.com per qualsiasi dubbio o necessità.

Resi

Sono accettati resi entro e non oltre i 14 giorni dalla ricezione della merce (D.L. 206/2005 e D. Lgs. 21/2014 in attuazione della direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori).

La merce deve essere restituita integra e nel suo imballo originale specificando le motivazioni della restituzione, al seguente indirizzo:

Alpacom di Zanardi P. - via per Veniano, 36 - 22070 Lurago Marinone (CO)

In caso di esercizio del recesso, Alpacom si impegna ad effettuare il rimborso del bene restituito integro e/o funzionante entro 14 giorni.

N.B. Le spese di spedizione e riconsegna della merce resa per qualsiasi motivo, sono da considerarsi a totale carico dell'acquirente (una volta che la merce è partita bisogna sommare le spese di andata e ritorno).

Controversie

Per qualsiasi controversia inerente o derivante dalla compravendita tramite il sito www.piscinedoc.com sarà esclusivamente competente il Foro di Como.

Conformemente alle disposizioni legali in vigore, il CLIENTE ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrenti dalla data di ricezione dei prodotti.
Nel caso di beni multipli ordinati dal CLIENTE mediante un solo ordine, ma consegnati separatamente, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene.

Nel caso di consegna di un bene costituito da pezzi multipli, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo pezzo.

Il CLIENTE che intende esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo al VENDITORE tramite dichiarazione esplicita, che potrà essere trasmessa a mezzo raccomandata.

Il CLIENTE potrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure, alternativamente, trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014.

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è tenuto a restituire i beni entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato al VENDITORE la propria volontà di recedere dal contratto, ai sensi dell'art. 54 del D.lgs 206/2005.

I costi diretti della restituzione dei prodotti sono a carico del CLIENTE.

La merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.) e completa della documentazione del caso (documento di trasporto, eventuale fattura già ricevuta).

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è responsabile della diminuzione di valore dei beni risultante da una manipolazione dei prodotti diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche ed il funzionamento dei beni stessi.

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, il VENDITORE provvederà a rimborsare l'importo dei prodotti oggetto del recesso entro un termine massimo di 14 giorni, comprensivo degli eventuali costi di spedizione di ricezione della merce (se sostenuti dal cliente), trattenendo l’importo corrispondente all’eventuale diminuzione di valore dei beni sopra specificata.

Come previsto dall'art. 56 comma 3 del D.Lgs n. 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014, il VENDITORE può sospendere il rimborso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del CLIENTE di aver rispedito i beni al VENDITORE.

Il VENDITORE eseguirà il rimborso possibilmente utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dal CLIENTE in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora il CLIENTE intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire al VENDITORE le coordinate bancarie IBAN, SWIFT e BIC necessari all'effettuazione del rimborso da parte del VENDITORE, nonchè il nome dell'intestatario del conto e la denominazione della banca di appoggio.

Conformemente all’art. 59 del D.Lgs. n. 206/2005, il diritto di recesso è escluso relativamente alla fornitura di beni confezionati su misura o personalizzati.